I trend dei social media nel 2022

Il 2022 sarà un anno pieno di nuove tendenze, nuove funzionalità e nuovi entusiasmanti aggiornamenti sui social media.

Vuoi pianificare la tua strategia sui social media per il nuovo anno e stare al passo con la concorrenza?
Ecco tutto ciò che devi sapere su alcune delle più entusiasmanti tendenze previste per il 2022. 

  1. Il successo di TikTok continua
  2. Social commerce e live shopping
  3. Tornano i video di lunga durata
  4. LinkedIn e la novità dei video
  5. La realtà aumentata sui social media
  6. Social Advertising 
  7. Customer Care

1. Il successo di Tiktok continua

Con più di un miliardo di utenti, Tiktok continua a crescere ed è ormai diventata una piattaforma fondamentale per i creatori, ma anche per le aziende.

Anche se Facebook e YouTube, ormai piattaforme affermate, continuano ad essere in cima alla classifica, Tiktok li sta rapidamente raggiungendo.

Infatti, la base di utenti di Tiktok è cresciuta del 45% da Gennaio 2021. Tiktok ha addirittura eclissato Instagram in termini di contenuti video brevi.
C’è stato recentemente uno sviluppo entusiasmante, che aiuterà le aziende ad aumentare la portata dei propri contenuti anche con un pubblico esterno a TikTok.
Infatti, i video TikTok ora vengono visualizzati anche nei risultati di ricerca di Google.
Com’è possibile? Utilizzando gli hashtag, puoi assicurarti che i tuoi post vengano indicizzati e siano visibili su Google. 

Inoltre, Tiktok è pronto a lanciare nuovi strumenti di editing e una copertura organica disponibile per i brand, quindi non esitare e lancia la tua attività anche su questa piattaforma. 

2. Social commerce e live shopping

La pandemia ha cambiato totalmente il nostro modo di acquistare e di rapportarci con i brand che amiamo, e in questo periodo difficile molte compagnie hanno iniziato a sfruttare il potere della live stream. 

Il social commerce è ora la normalità. Infatti, si prevede che diventi un’industria da 80$ miliardi entro il 2025. 

Con la crescita degli shop virtuali e del live stream shopping, nuova esperienza di acquisto diffusasi a causa della pandemia, non è mai stato così semplice vendere sui social.

Youtube, Facebook e Pinterest hanno infatti annunciato che il live shopping sarà in cima alla loro agenda del nuovo anno.
Assicurati quindi che il tuo shop di Instagram e Facebook sia pronto, e preparati a partecipare ad esperienze di shopping live anche su YouTube. Tutto ciò ti consentirà di raggiungere meglio il pubblico e di conoscere le sue preferenze. 

3. Tornano i video di lunga durata

Il 2021 è stato un anno dominato dai video brevi. L’esplosione di TikTok, l’adozione di Instagram  Reels e l’introduzione di YouTube Shorts ha fatto sì che ci concentrassimo tutti su messaggi di 15 secondi. Tuttavia, recentemente c’è stato un sottile cambiamento.
Tiktok da ora la possibilità di fare video di 3 minuti e Instagram ha aumentato la durata dei Reels fino a 60 secondi.
Questi piccoli cambiamenti dimostrano che i contenuti lunghi stanno tornando, e probabilmente avranno un grande successo nel 2022. 

4. Linkedin e la novità dei video

Parlando di contenuti video, si prevede che questo content format sarà uno strumento importante su LinkedIn nel 2022.

Nel 2021, LinkedIn ha lanciato Creator Mode, uno strumento semplice per incoraggiare e supportare professionisti e aziende nella pubblicazione di contenuti più originali e nell’amplificazione della messaggistica del marchio.

A breve LinkedIn dovrebbe lanciare una funzione video come parte di Creator Mode, simile agli Instagram Reels e TikTok. Questa funzione è stata annunciata nel 2021 quando la funzione Storie è stata interrotta.
Le aziende potranno utilizzare questa nuova funzionalità video per commercializzare i propri prodotti e servizi. 

5. La realtà aumentata sui social media

Nonostante sia già conosciuta da anni, la realtà aumentata diventerà ancora più popolare nel corso del 2022. 

Con l’aumento del social commerce e dello shopping online, sempre più clienti voglio “provare prima di acquistare”. È proprio qui che subentra la realtà aumentata: permette ai clienti di provare i prodotti virtualmente per velocizzare il processo di acquisto.

La tecnologia AR può essere integrata su tutti i dispositivi. Non richiede un hardware aggiuntivo oltre a uno smartphone, il che lo rende più accessibile rispetto alla realtà virtuale. Inoltre, le esperienze AR non sono solo interattive ma anche altamente coinvolgenti.

6. Social Advertising

Stai ancora pensando di farti pubblicità sui social utilizzando grandi canali come Facebook e Instagram? Bene, potrebbe essere il momento di ripensare al tuo approccio nel 2022.

Le ultime statistiche mostrano che i social network emergenti stanno mostrando un ROI più forte e conversioni più convenienti rispetto alle grande piattaforme. 

Ad esempio, gli annunci su Pinterest hanno un ROI più elevato e un tasso di conversione più basso rispetto agli annunci su altri social network.

Con una minore saturazione su questi canali più piccoli, i marchi e le aziende sono in grado di generare risultati più forti e un taglio migliore con la pubblicità sui social.

Quindi, ora è il momento giusto per rivedere i dati della tua pubblicità sui social, controllare i tassi di coinvolgimento e il ROI e vedere se queste piattaforme emergenti potrebbero rappresentare la soluzione ideale per te. 

7. Customer Care

Sempre più consumatori utilizzano i social media come un modo per contattare marchi e aziende. In effetti, le ultime statistiche di Nielsen rivelano che il 64% delle persone preferirebbe inviare messaggi piuttosto che chiamare un’azienda.

È quindi il caso di riorganizzare la strategia di assistenza clienti sui social media. Ciò significa impostare le risposte automatiche sui messaggi diretti di Instagram e sperimentare le campagne pubblicitarie di Facebook tramite Messenger. 

 

Se vuoi avere successo, contattaci, insieme elaboreremo la strategia migliore per la tua azienda.  

Emil Tonelli

Vuoi ottenere il massimo profitto dalla comunicazione online e sui social?