Consapevolezza

Gli stati di consapevolezza nel web marketing

Studiare gli stati di consapevolezza del pubblico può risultare una strategia efficace di web marketing. Soprattutto per le aziende che desiderano raggiungere un pubblico specifico, ma anche attirare nuovi clienti. 

In questo articolo esploreremo cosa sono gli stati di consapevolezza, come utilizzarli nella tua strategia e quali sono i benefici che possono derivarne.

Che cosa sono  

Eugene Schwartz, uno dei più grandi copywriter e marketer della storia, ha sviluppato una suddivisione in cinque livelli della consapevolezza del pubblico, nel suo libro Breakthrough Advertising. Gli stati di consapevolezza sono stati utilizzati da molti professionisti per sviluppare strategie di comunicazione efficaci, anche nel web marketing.

In questo articolo esploreremo i cinque livelli secondo Eugene Schwartz, e di come possono essere utilizzati per sviluppare una strategia di marketing efficace.

Gli stati di consapevolezza sono quegli stati mentali in cui si trova il pubblico che stiamo cercando di raggiungere. Questi stati possono essere influenzati da vari fattori, come la situazione, le emozioni che stanno provando o le esperienze che hanno vissuto in passato. 

È importante riconoscerli per comprendere i desideri e attrarre, con una corretta strategia adv, il cliente alla nostra soluzione

1. Totale consapevolezza 

Il primo stadio è quello di un pubblico totalmente consapevole, colui che conosce tutto sui servizi ma ancora non ha acquistato. Spesso la causa di questo stato sta nel costo del servizio non giustificato e, di conseguenza, non compreso dal cliente.

In questi casi è importante parlare attentamente del rapporto qualità-prezzo, spingendo il cliente a valutare positivamente il costo, che verrà giustificato dai vantaggi ottenuti.

La chiave di questa strategia sta nell’esporre le offerte attive, parlando di sconti e abbassamenti di prezzo del prodotto. 

2. Consapevolezza del prodotto 

Esiste poi una porzione di pubblico consapevole del prodotto, della soddisfazione e della soluzione, ma che non è ancora convinto. In questo caso, l’obiettivo della strategia sarà quello di convincere il pubblico a comprare

In questi casi è efficace provocare una conversione del cliente, questo farà sì che il desiderio di acquisto da parte sua si rafforzi. Una strategia corretta consiste nel rendere pubblici i risultati reali, ad esempio utilizzando testimonianze di clienti passati.

Un’ulteriore possibilità è poi quella di parlare delle novità relative ai nuovi meccanismi del prodotto e, di conseguenza, ulteriori benefici.

In questo modo il desiderio del pubblico aumenterà, e sarà convinto dell’acquisto, diventando un cliente fedele

3. Consapevolezza della soluzione ma non del prodotto 

Il pubblico può essere consapevole della soluzione al suo problema, ma allo stesso tempo non conoscere il prodotto.

L’obiettivo diventa quello di informarlo sulla disponibilità del servizio, convincendolo ad acquistare. Di conseguenza, la strategia più efficace in questi casi è quella di incentivare il desiderio del potenziale cliente.

Un’ottima soluzione è quella di scrivere degli articoli che parlino principalmente del problema che affligge il cliente, senza riferirsi al prodotto. La posizione ideale per parlarne è negli ultimi paragrafi, alla fine della lettura, quando ormai il lettore è stato coinvolto dallo sviluppo narrativo ed è pronto per trovare una soluzione.

4. Consapevolezza del problema

In questo stadio il pubblico è consapevole di avere un problema ma non conosce ancora la soluzione. L’obiettivo marketing è quello di presentare al pubblico una soluzione valida.

Se il pubblico è consapevole del problema, ma non della soluzione, la strategia di PAS è quella migliore da utilizzare. È una tecnica di persuasione e vendita che prevede tre fasi principali:

  • il problema;
  • l’aggravamento;
  • la soluzione.

La tecnica PAS viene spesso utilizzata in contesti di vendita, marketing e pubblicità. Si tratta di un approccio che i copywriter utilizzano per catturare l’attenzione del pubblico, creando una sensazione di urgenza e di necessità di risolvere un determinato problema. 

Una comunicazione corretta farà si che i consumatori possano capire quali sono i loro veri bisogni e vengano messi nelle condizioni di apprezzare la soluzione che gli viene offerta.

5. Pubblico senza consapevolezza

Infine, il pubblico totalmente inconsapevole, la portata più esterna ed estrema da raggiungere.

La strategia migliore da applicare è l’attivazione di percorsi educativi che portino il potenziale cliente ad uno stato di consapevolezza totale. Così facendo avremo la possibilità di creare la domanda sollevando il problema. Dovrai, quindi, incentivare la creazione o il riconoscimento del bisogno, producendo contenuti che mettano in luce i benefici delle nuove attività da intraprendere.

Si tratta di un metodo che mira a far conoscere ed educare le persone su un problema che inizialmente non conoscevano, fornendo prodotti che offrono loro vantaggi e come funzionano come la migliore opzione di soluzione. 

Nota bene, all’inizio del processo di educazione non bisogna mai parlare di prezzi, nominare il prodotto o parlare del desiderio, questi argomenti li si tratteranno nelle fasi successive. 

Conoscerli per il web marketing

Lo scopo di questa ricerca è quello di educare e creare dei clienti consapevoli, affinché possano prendere decisioni di acquisto più ragionate e, alla fine, diventare fedeli all’azienda. 

Per sfruttare al meglio i livelli di coscienza del pubblico nella tua strategia di web marketing, è necessario partire con un’attenta indagine di mercato, per sapere che cosa influenzerà le decisioni di acquisto.

Una volta riconosciuti gli stati di consapevolezza del nostro pubblico, possiamo creare una strategia di web marketing che sia in grado di connettersi con loro, rendendoli clienti fedeli. 

In conclusione, comprendere gli stati di consapevolezza del pubblico è fondamentale per comunicare efficacemente. La conoscenza di questi stati consente di adattare il messaggio alle esigenze del pubblico e di aumentare le probabilità di successo della comunicazione.

Non esitate a contattare La Digital web agency per ulteriori informazioni su come comunicare il vostro business online in modo efficace. Siamo qui per aiutarvi a raggiungere il successo!